Assegno di maternità - Unione Rubicone e Mare

Guida ai servizi - Unione Rubicone e Mare

Assegno di maternità

Cos'è
E’ un contributo economico a sostegno della maternità che la madre non lavoratrice (oppure madre lavoratrice che beneficia di trattamenti previdenziali di importo inferiore all'assegno di maternità e pertanto può richiedere la quota differenziale) può chiedere al proprio Comune di residenza per la nascita del figlio oppure per l’adozione o l’affidamento preadottivo di un minore di età non superiore ai 6 anni (o ai 18 anni in caso di adozioni o affidamenti internazionali).
Chi può richiederlo
Per aver diritto all'assegno occorre anche che il nucleo familiare abbia una situazione economica familiare ISEE che non superi determinati valori: - per i nati nell'anno 2022 si fa riferimento a un valore dell'Indicatore della Scala Economica Equivalente (ISEE) pari a € 17.747,58.. L'assegno, se spettante nella misura intera, è pari a € 1.773,65 (€ 354,73per 5 mensilità); ai fini del calcolo dell'assegno si fa riferimento all'ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni o a famiglie con minorenni;
A chi è destinato
Tale assegno può essere richiesto all'Unione Rubicone e Mare dalle madri che, alla data della richiesta, possiedono i seguenti requisiti: 1. residenza in uno dei nove Comuni dell'Unione Rubicone e Mare (Comune di Borghi, Cesenatico, Gambettola, Gatteo, Longiano, Roncofreddo, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone e Sogliano al Rubicone) e residenza in territorio italiano al momento del parto o ingresso in famiglia del minore adottato/affidato; 2. non beneficiare di alcun trattamento previdenziale di maternità o percepire una indennità o retribuzione di importo inferiore a quello dell'assegno. In tale ultimo caso la madre lavoratrice può chiedere al Comune l’assegno per la quota differenziale; · cittadine comunitarie: avere l'iscrizione anagrafica; · cittadine extracomunitarie: essere in possesso del permesso CE per soggiornanti di lungo periodo. (ex carta di soggiorno) – In fase di richiesta del permesso CE per soggiornanti di lungo periodo, si può presentare ricevuta della stessa. La domanda rimarrà sospesa fino alla presentazione del titolo di soggiorno; · cittadine extracomunitarie provenienti dal Marocco, Tunisia, Algeria e Turchia: essere in possesso del permesso di soggiorno – In fase di richiesta del permesso, la domanda rimane sospesa fino alla presentazione del titolo di soggiorno; · cittadine extracomunitarie in possesso dello status di rifugiate politiche: non necessitano del permesso CE per soggiornanti di lungo periodo poiché equiparate, in questo caso, alle cittadine italiane; - titolare della protezione sussidiaria; - titolare del permesso unico per lavoro o con autorizzazione al lavoro e i suoi familiari, ad eccezione delle categorie espressamente escluse dal D.lgs. 40/2014; - che abbia soggiornato legalmente in almeno 2 stati membri, i suoi familiari e superstiti - apolide, i suoi familiari e superstiti; In alcuni situazioni particolari (affidamento esclusivo al padre, decesso della madre, ecc..), l'assegno può essere richiesto anche dal padre, dall’affidatario o dall'adottante;
Modalità di Attivazione
A domanda
Come si richiede 
La domanda può essere presentata esclusivamente online compilando l'apposito modulo presente sul sito dell’Unione Rubicone e Mare, entro e non oltre sei mesi dalla data di nascita del figlio/a . La domanda deve essere compilata accedendo all'apposito portale, al seguente link: L'autenticazione della domanda potrà essere fatta attraverso le credenziali SPID, o in alternativa accedendo con autenticazione tramite Mail (in tal caso dovrà essere stampata la pagina della firma e allegata con carta di identità.) Non sono ammesse domande pervenute in modalità cartacea.
Validità documentazione rilasciata
Il contributo va richiesto per ogni evento (nascita) che si verifica nel corso dell'anno
Costi e modalità di pagamento
Gratuito.
Tempi
La domanda deve essere presentata necessariamente entro sei mesi dalla nascita del figlio o dal suo ingresso nella famiglia anagrafica per i casi di adozione e affidamento, purché il minore non abbia superato i 6 anni di età al momento dell’adozione o dell’affidamento (ovvero la maggiore età in caso di adozioni o affidamenti internazionali).
Dove rivolgersi
La domanda può essere presentata esclusivamente online.
Documenti da presentare
1. Modulo di domanda reperibile sul sito dell'Unione Rubicone e Mare
Normativa di riferimento
GU Serie Generale n.30 del 05-02-2022 Nuovo ISEE D.P.C.M. 159/2013 Circolare ANCI 20/01/2015 in materia di accesso dei cittadini stranieri alle prestazioni sociali D.lgs. 151/2001 art. 74 Testo unico sulla maternità e paternità Legge 448/98 "Finanziaria", Artt. 66 D.P.C.M. 452 del 21/12/2000

Dove rivolgersi

Area/ UO
Servizi socio assistenziali / Servizi Sociali

Unità operativa responsabile dell'istruttoria

Unità Operativa
Area Adulti e famiglie
Responsabile del procedimento
Raffaello Gardini
Dirigente di riferimento
Giopvanni Esposito
Telefono
0541 809617
Email
raffaello.gardini@unionecomunidelrubicone.fc.it
Orari
Info e appuntamenti: Sportello sociale - Savignano sul Rubicone tel. 0541 809687

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale

Ufficio
Area Adulti e famiglie
Responsabile dell'ufficio
Raffaello Gardini
Dirigente di riferimento
Giopvanni Esposito
Telefono
0541 809617
Email
raffaello.gardini@unionecomunidelrubicone.fc.it
Orari
Info e appuntamenti: Sportello sociale - Savignano sul Rubicone tel. 0541 809687

Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

Titolare del potere sostitutivo
Assessore Neri Paolo
Telefono
123658741
Fax
123697845
Email
neri@agegevicuehh.it
Orari
10.00 - 12.00 14.00 - 17.00
Modalità di attivazione del potere sostitutivo
Assenza del responsabile
Pubblicato il 
Aggiornato il