PUG in tour - Disegniamo insieme il futuro dell'Unione! - Unione Rubicone e Mare

Notizie - Unione Rubicone e Mare

PUG in tour - Disegniamo insieme il futuro dell'Unione!

 
PUG in tour - Disegniamo insieme il futuro dell'Unione!

Al via da giovedì 7 marzo, sette incontri con i cittadini per definire insieme il nuovo PUG (Piano Urbanistico Generale) e il futuro del territorio.

Confronto aperto con i cittadini sul nuovo Piano Urbanistico Generale (PUG) di sette Comuni dell’Unione Rubicone Mare: Borghi, Gambettola, Gatteo, Longiano, Roncofreddo, San Mauro Pascoli e Savignano sul Rubicone. Continua infatti il percorso “Disegniamo insieme il futuro dell’Unione!”, già avviato nel 2021 e promosso per definire, insieme ai cittadini e alle comunità di riferimento, il futuro del territorio nei suoi diversi aspetti di sviluppo: consumo di suolo, rigenerazione urbana, paesaggio, patrimonio ambientale e culturale, tutela dei territori agricoli e delle città come beni comuni.

A partire dal 7 marzo si aprirà una seconda fase di confronto, denominata “PUG in tour”, che prevede sette incontri – uno per ciascuno dei sette Comuni coinvolti – dedicati alla definizione del nuovo PUG quale strumento strategico di pianificazione e di governo del territorio che già ha visto la  partecipazione, nelle fasi precedenti, di circa 400 diversi soggetti tra cittadini, associazioni e imprese.

“Proprio perché il PUG si occupa della definizione di aspetti che hanno un impatto rilevante sulla vita delle persone e delle comunità in termini di scelte urbanistiche, ambientali, sociali e culturali – affermano il Presidente dell’Unione Rubicone e Mare, Filippo Giovannini e l’Assessora all’Urbanistica dell’Unione e sindaca di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia – diventa necessario che ad essere coinvolte siano le stesse realtà e persone che vivono e operano sul territorio. A maggior ragione oggi, a seguito degli eventi alluvionali di maggio 2023, si dimostra fondamentale confrontarsi con le realtà locali di riferimento, su temi strategici come la sostenibilità e i cambiamenti climatici, la qualità dell’ambiente e l’accessibilità degli spazi pubblici”.

GLI INCONTRI – Gli incontri, aperti al pubblico, sono pensati per dare la possibilità a cittadini, associazioni e stakeholder di fare domande e presentare proposte sul futuro del territorio. La prenotazione è già possibile ed è consigliata per ragioni organizzative. Coloro che sono interessati a partecipare possono iscriversi al seguente link https://sites.google.com/unionerubiconemare.it/pugram-unionerubiconemare/pug-in-tour
Ogni incontro verterà su tematiche diverse tra quelle affrontate nell’ambito del PUG. I cittadini non saranno vincolati a partecipare unicamente agli incontri che si tengono nel territorio del proprio Comune, ma potranno prendere parte liberamente a tutti gli appuntamenti, in modo da avere la possibilità di seguire l’intero percorso e discutere i diversi temi che verranno man mano affrontati.

Di seguito il calendario degli incontri “PUG in tour”:
Savignano sul Rubicone - giovedì 7 marzo, 20:30-23:30
Borghi - sabato 9 marzo, 10:00-13:00
Gambettola - mercoledì 20 marzo, 20:30-23:30
Roncofreddo - sabato 23 marzo, 10:00-13:00
Gatteo - martedì 26 marzo, 20:30-23:30
San Mauro Pascoli - giovedì 11 aprile, 20:30-23:30
Longiano - sabato 13 aprile, 10:00-13:00

La documentazione completa delle diverse fasi di lavoro sul PUG è disponibile sul portale web dedicato, accessibile dall’indirizzo https://sites.google.com/unionerubiconemare.it/pugram-unionerubiconemare/home

Che cos’è il PUG
Il 21 dicembre 2017 è stata approvata la nuova Legge urbanistica della Regione Emilia Romagna n.24/2017 “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio” (in vigore dal 1 gennaio 2018), la quale definisce il Piano Urbanistico Generale (PUG) come strumento di pianificazione che il Comune predispone, con riferimento a tutto il proprio territorio, per delineare le invarianze strutturali, gli obiettivi e le scelte strategiche di assetto e sviluppo urbano di propria competenza, orientate prioritariamente alla rigenerazione del territorio urbanizzato, alla riduzione del consumo di suolo e alla sostenibilità ambientale e territoriale degli usi e delle trasformazioni.

Pubblicato il 
Aggiornato il